CONSUMARE PREFERIBILMENTE
IN BUONA COMPAGNIA

Per accedere devi essere maggiorenne.
Inserisci la tua data di nascita.

Torna al ricettario

Scopri le ricette della tradizione italiana dalla A alla Z

Scopri le ricette della tradizione italiana dalla A alla Z
Birra Moretti
P

P come Pizza

P come Pizza

Porzioni: 2 pizze – Preparazione: 210 min. – Cottura: 14 min.

Ingredienti

  • Farina tipo “00” 1 kg
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Acqua tiepida 600 g
  • Olio extra vergine d’oliva 90 g
  • Salsa di pomodoro 600 g
  • Mozzarella 4
  • Basilico 12 foglie
  • Sale qb

Preparazione

  1. Separate l’acqua in due recipienti. Sciogliete il lievito in uno e il sale nell’altro. Su un ampio piano di legno disponete la farina a fontana.
  2. Inserite al centro l’acqua con il lievito, iniziate a impastare. Aggiungete l’acqua salata ed impastate energicamente per almeno 15 minuti o fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Coprite l’impasto con una grossa ciotola e lasciate lievitare per 2 ore a 30 gradi. Separate l’impasto in quattro parti e create delle pagnotte rotonde. Coprite ciascuna pagnotta con un pezzo di pellicola e lasciate lievitare per un’altra ora.
  4. Stendete i panetti in 4 teglie rotonde da forno di circa 30 cm.
  5. Stendete la salsa di pomodoro e cuocete in forno preriscaldato a 250° per 7 minuti.
  6. Rimuovete dal forno e aggiungete la mozzarella tagliata a fette. Condite con un filo d’olio e il sale.
  7. Cuocete per altri 7 minuti.
  8. Servite immediatamente aggiungendo foglie di basilico fresco.

Curiosità

La pizza margherita, un meraviglioso vanto della cucina italiana, nasce a Napoli ed è ispirata ad una nostra regina. Nella calda estate del 1889 Il Re d’Italia Umberto I e sua moglie Margherita di Savoia, di passaggio a Napoli furono invitati a banchettare in un’importante reggia, dove per la prima volta venne usato un forno, solitamente usato per la produzione di porcellane, per sfornare gustose pizze. Il Re e la Regina ne furono entusiasti e la classica pomodoro e mozzarella venne nominata Margherita in suo onore.