CONSUMARE PREFERIBILMENTE
IN BUONA COMPAGNIA

Per accedere devi essere maggiorenne.
Inserisci la tua data di nascita.

Torna al ricettario

Scopri le ricette della tradizione italiana dalla A alla Z

Scopri le ricette della tradizione italiana dalla A alla Z
Birra Moretti
R

R come Risotto alla Milanese

R come Risotto alla Milanese

Porzioni: 4 – Preparazione: 2 min. – Cottura: 25 min.

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 320 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Burro 120 g
  • Cipolla 1
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Brodo 1,5 l
  • Formaggio grattugiato 50 g

Preparazione

  1. Tagliate finemente la cipolla e sciogliete la bustina di zafferano in 2 cucchiai di brodo.
  2. Fondete 100 g di burro in un tegame di circa 30 cm dai bordi non troppo alti.
  3. Aggiungete la cipolla tritata e rosolate fino a quando diventa trasparente.
  4. Aggiungete il riso e tostate per qualche minuto, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.
  5. Aggiungete il brodo caldo un mestolo alla volta, mescolando continuamente.
  6. A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete lo zafferano.
  7. Togliete il tegame dal fuoco, aggiungete 20 g di burro ben freddo e il formaggio grattugiato, mantecate mescolando.
  8. Coprite e lasciate riposare un minuto. Servite caldo.

Curiosità

Il risotto alla Milanese nasce nei sobborghi della città, dove nel 1574 risiedevano gli artigiani, provenienti da tutta Europa, per completare la fabbricazione del Duomo. Fu di un artista vetraio l’idea di aggiungere qualche fiore di zafferano alla pietanza, spezia già nota nella cucina mediorientale ed ebraica. Ma in questa occasione per la prima volta fu aggiunta ad un risotto, donando ad un piatto semplice un prezioso color giallo oro degno di un banchetto nuziale.